Como, cade da una scala e resta infilzato nell’inferriata: morto operaio 47enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2020 13:59 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2020 14:10
Como, Ansa

Como, cade da una scala e resta infilzato nell’inferriata: morto operaio 47enne (foto Ansa)

ROMA – Precipita da un’altezza di otto metri e poi muore infilzato nell’inferriata.

Tutto è avvenuto a Fino Mornasco, Como.

Un operaio di 47 anni è morto dopo essere precipitato da un’altezza di circa otto metri, rimanendo trafitto dalla recinzione che delimita un’azienda. 

La dinamica non è ancora stata ricostruita con esattezza.

Il lavoratore era salito su una scala all’esterno di una ditta di carrozzeria quando, per cause non ancora accertate, è caduto finendo trafitto dalla recinzione.

Subito apparso in gravissime condizioni, il ferito è stato liberato dai vigili del fuoco. Purtroppo non è stato possibile salvarlo.

Racconta Prima Como:

“L’uomo, 50 anni, era al lavoro in via Diaz. Sul posto sono subito intervenuti la Croce Azzurra di Cadorago, l’automedica e l’elisoccorso da Milano.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo avrebbe avuto un infarto e sarebbe in gravissime condizioni. E’ stato trasportato all’ospedale di Cantù d’urgenza, in codice rosso”. (Fonte: Prima Como, Ansa).