Como/ Due vigili caricano zingara in macchina e la abbandonano fuori città. La donna era scalza e c’era la neve

Pubblicato il 12 giugno 2009 19:56 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2009 19:56

La caricano in auto mentre fa l’elemosina per strada e la abbandonano alla periferia di Como, senza scarpe a gennaio.

I responsabili del fatto, su cui sta indagando la procura, sono due vigili di Como che hanno preso di mira una zingara rumena, di 60 anni, scortandola sull’auto di servizio fino a Civiglio. Nel raccontare l’episodio, la donna ha aggiunto che ai lati della carreggiata c’era la neve.

L’inchiesta non è ancora alla fine e i due agenti, trasferiti in ufficio, sono ancora in servizio.

«Dobbiamo essere realisti e considerare che casi del genere sono la spia di un malessere, ha dichiarato il sindaco Stefano Bruni. «Proprio nel momento in cui sono incalzate al massimo dalla richiesta di legalità e sicurezza da parte della gente, spesso le forze dell’ordine devono sopportare situazioni limite».