Como, immigrati senza biglietto picchiano autista del bus: 4 arresti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 giugno 2018 10:35 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2018 12:17
Como, migranti picchiano autista bus: erano senza biglietto

Como, immigrati senza biglietto picchiano autista del bus: 4 arresti

COMO – Un gruppo di immigrati è stato sorpreso senza biglietto su un bus nel centro di Como e quando l’autista ha cercato di farli scendere lo hanno aggredito e picchiato. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] In soccorso dell’uomo è arrivato un collega, che è stato preso a calci e pugni mentre i passeggeri del bus chiamavano i soccorsi. La polizia dopo la denuncia ha identificato e arrestato quattro immigrati, due nigeriani e due gambiani.

L’episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio del 5 giugno, quando il gruppo di migranti è salito sul bus in piazza Vittoria a Como senza fare il biglietto. Il conducente li ha invitati a scendere, ma dalla richiesta è nato un diverbio con i giovani che non volevano abbandonare il bus. Alla fine due ragazzi hanno iniziato a strattonare l’autista, facendolo cadere in terra e lo hanno preso a calci e pugni.

L’autista di un bus successivo ha notato la scena, ha fermato il mezzo e ha cercato di aiutare il collega, ma anche lui è stato picchiato, mentre i passeggeri davano l’allarme facendo così scattare l’arrivo della polizia. Alla vista delle autorità, il gruppo di migranti è fuggito ma grazie alle descrizioni fornite dai testimoni, la polizia è riuscita a individuare poi i quattro componenti del gruppo che sono stati arrestati per violenza, minacce, resistenza a pubblico ufficiale e per interruzione di pubblico servizio. Uno dei quattro era stato colpito in precedenza da un decreto di espulsione e ha alle spalle precedenti per reati similari. I quattro, processati per direttissima, hanno chiesto i termini a difesa per cui rimarranno in carcere fino a martedì.