Como/ Marco Bonacina precipita a Cantù Asnago con il suo elicottero. Inutili i soccorsi

Pubblicato il 27 Luglio 2009 12:41 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2009 12:41

Era un pilota provetto, per questo le cause dell’improvviso crollo dell’elicottero che pilotava restano un mistero. Marco Bonacina, di 40 anni, è morto a Cantù Asnago, in provincia di Como, nel tentativo di atterrare su una collinetta della cava di Porro. Una volta precipitato a terra, Bonacina è stato raggiunto dai soccorsi, ma è stato tutto inutile: è morto all’ospedale di Cantù poco dopo.

Era al comando dell’ultraleggero “Dragon Fly” perché con alcuni amici aveva deciso di farsi un giro da solo.