Como, ristoratori picchiati per aver chiesto di mettere la mascherina: pubblicano la foto degli aggressori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2020 13:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2020 13:05
Como, ristoratori picchiati per aver chiesto di mettere la mascherina: pubblicano foto degli aggressori

Como, ristoratori picchiati per aver chiesto di mettere la mascherina: pubblicano la foto degli aggressori (dalla pagina Facebook del locale)

Como, i ristoratori del ‘Rifugio Alpe di Colonno’ hanno lanciato un appello sui social per rintracciare due clienti: “Ci hanno picchiato perché volevamo che indossassero la mascherina”.

I ristoratori dell’Alpe di Colonno (Como) stanno cercando due clienti che li avrebbero picchiati per non indossare la mascherina.

Come scrive l’Ansa, i gestori dell’Alpe di Colonno (Como) stanno cercando un uomo e una donna.

I clienti sarebbero entrati nel rifugio senza indossare la mascherina.

L’uomo e la donna avrebbero reagito male alle ripetute richieste di indossare la mascherina.

Stando alle nuove regole, avrebbero dovuto indossare la mascherina sia all’interno che all’esterno del locale.

In particolare l’uomo, raccontano alla Provincia di Como, avrebbe usato i bastoni di trekking per colpire la moglie e il figlio del titolare.

Entrambi i colpiti avrebbero riportato lesioni.

Per questo motivo, oltre ad aver deciso di presentare denuncia, i titolari hanno messo un’immagine dei due zaino in spalla all’ingresso della struttura con un appello.

Ecco le loro dichiarazioni sui social:

“Gentilmente chiunque veda o riconosca queste due persone contatti i carabinieri di Castiglione” o noi “Stamattina siamo stati picchiati con lesioni da queste due persone x aver detto loro gentilmente di mettere la mascherina… grazie per la collaborazione”. (fonte articolo ANSA).