Como, ritrovati i tre speleologi dispersi in una grotta di Pian del Tivano

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2020 14:05 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2020 14:05
Como, ritrovati i tre speleologi dispersi in una grotta di Pian del Tivano

Como, ritrovati i tre speleologi dispersi in una grotta di Pian del Tivano (Foto archivio Ansa)

COMO  –  Se la sono vista brutta tre speleologi dati inizialmente per dispersi in una grotta di Pian del Tivano, in provincia di Como. 

I tre facevano parte di una comitiva di sei persone che domenica 7 giugno aveva iniziato l’esplorazione di una grotta.

Si erano allontanati da un campo base in cavità a quota -260 metri senza più fare ritorno.

Così poco prima delle 11 di lunedì 8 giugno è scattata la richiesta di soccorso e sul posto sono arrivato il Soccorso Alpino Speleologico, l’Areu, i Vigili del fuoco e i carabinieri.

Le grotte sotto il Pian del Tivano (Como)

Il sistema di grotte sotto il Pian del Tivano, di origine carsica, a mille metri di quota nell’area del Triangolo lariano, è il più lungo d’Italia e arriva a circa 60 km di sviluppo tra grotte e cunicoli, accessibili solamente a speleologi attrezzati.

Da sempre la zona tra i rami di Como e di Lecco del Lario, tra i Comuni di Sormano e Zelbio, sotto le pendici del monte San Primo, è per questo una meta molto frequentata dagli esperti e dagli appassionati di speleologia. (Fonte: Ansa)