Concordia, Domnica: “Ho baciato Schettino, saremmo andati oltre”

Pubblicato il 26 Febbraio 2012 12:43 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2012 12:43

Domnica Cemortan

ROMA – “Quella sera ho baciato Francesco Schettino e probabilmente saremmo andati anche oltre”. Domnica Cemortan cambia versione e racconta una nuova verità sul naufragio della Costa Concordia vicino all’isola del Giglio.

Versione che, probabilmente, potrebbe in parte portare a rileggere i motivi dell’incidente. Intervistata dal Daily Mail la Cemortan ricorda di essere stata a pranzo con Schettino il giorno dell’impatto e ricorda anche che, al momento dell’incidente, si trovava insieme al comandante. Non impossibile, quindi, almeno ipotizzare che la manovra azzardata di Schettino fosse una forma di “esibizione”, un modo per fare colpo sulla interprete.

Qualcosa da chiarire, in effetti rimane, a cominciare dai bagagli dell’interprete che si trovavano proprio nella cabina di Schettino. “In attesa di trovare una cabina” è la spiegazione ufficiale. Almeno per ora.