3 aprile seminario ‘Concreta-mente’ per network al femminile per merito

Pubblicato il 3 Aprile 2012 18:17 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2012 18:17

ROMA – Il 3 aprile 2012 alle ore 18.00 a Roma presso lo Spazio Informale di Via dei Cerchi 75, l’associazione Concreta-mente, da sempre impegnata sul fronte delle pari opportunità e del merito organizza un seminario di approfondimento sulla legge “quote di genere negli organi di amministrazione e controllo delle società quotate e delle controllate pubbliche non quotate”, con l’obiettivo di analizzare la nuova normativa e comprendere meglio come verrà effettivamente adottata e applicata.

Il seminario, accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, ripercorrerà le ragioni che hanno spinto il Parlamento a intervenire sulla situazione di cronico squilibrio nella presenza di donne all’interno degli organi sociali delle società quotate e delle società pubbliche, provando a capire come sarà applicata la legge e come saranno selezionate le donne da promuovere alle posizioni a loro riservate.

All’interno del seminario verrà anche presentato il nuovo gruppo di lavoro “concreta-mente Donna”, che si prefigge, fra gli altri, gli obiettivi di costruire un network di donne per supportare la promozione meritocratica delle migliori professionalità femminili, nonché di sostenere attivamente la realizzazione degli obiettivi individuati dalla legge sulle “quote”.

Partecipano al dibattito l’on. Alessia Mosca (prima firmataria della legge sulle quote di genere), la dott.ssa Magda Bianco, Responsabile Divisione Economia e diritto, Banca d’Italia, l’avv. Salvatore Providenti, Responsabile Consulenza Legale – Consob, la dott.ssa Maurizia Iachino, Partner Key2People, e la dott.ssa Simonetta Cavalieri, responsabile Giovani Lazio della Fondazione Marisa Bellisario.

Alessandra Atripaldi, responsabile del gruppo di lavoro Concreta-Mente – Donne, che coordinerà il dibattito, dichiara: “Proprio in questi giorni, la determinazione di una donna trionfa con l’importantissima elezione di Aung San Suu Kyi al parlamento birmano. Siamo orgogliosi, come Concreta-Mente, di dare vita a un gruppo di lavoro e a una iniziativa che vuole rendere più forte l’impegno delle donne nell’ambito delle aziende e della governance societaria. In Italia abbiamo ancora molta strada da fare”.

Il segretario generale dell’associazione Concreta-mente conferma: “In questo momento di generale disinteresse verso la politica e l’impegno civico, la nascita di questo nuovo gruppo rappresenta veramente un’oasi fiorita: punta a creare un network di donne che sulla base del merito vogliono proporsi a ruoli di responsabilità” e, continua, “su Roma, stiamo costruendo il primo data base indipendente di donne, professioniste, che non nascondono le proprie ambizioni e si candidano in modo trasparente ad occupare ruoli di vertice negli organi di governo delle aziende, e anche nella politica”. Al termine del seminario, la compagnia teatrale “Voci nel Deserto” si esibirà in un reading ‘Frammenti di memoria’: insospettabili spunti di riflessione sulla condizione della donna d’oggi.