Cuneo, l’ex dirigente di Confindustria Toni Caranta morto durante una escursione in montagna

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2019 12:31 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2019 12:31
Cuneo, l'ex dirigente di Confindustria Toni Caranta morto durante una escursione in montagna

Cuneo, l’ex dirigente di Confindustria Toni Caranta morto durante una escursione in montagna

CUNEO – Incidente mortale sulle Alpi per l’ex dirigente di Confindustria Cuneo Toni Caranta, 76 anni. L’uomo, importante figura anche dell’Associazione Alpini, ha perso la vita durante una gita in quota a 2.503 metri del passo del Souffi, in provincia di Cuneo. 

Durante la discesa verso il bivacco Varrone insieme ad alcuni amici Caranta è scivolato lungo un pendio in un tratto di neve nella zona della punta Stella, a 2.567 metri di quota, nel vallone di Lourousa sopra le Terme di Valdieri, in alta Valle Gesso.

L’incidente è avvenuto intorno alle 14:30 di mercoledì 19 giugno. Sono stati gli amici di Caranta a dare l’allarme con un telefono satellitare. Subito sono scattate le ricerche da parte del soccorso alpino della valle Gesso, intervenuto con l’elicottero del 118. I sanitari hanno però solo potuto constatare il decesso dell’uomo. 

Caranta, ricorda La Stampa, aveva lavorato a Confindustria Cuneo per oltre 36 anni. Già presidente della sezione di Cuneo del Cai e istruttore di sci-alpinismo, nel 1974 è stato fra gli organizzatori di una spedizione alpinistica in Groenlandia. Aveva fatto un centinaio di viaggi extra europei, dal Sahara che visitò 11 volte all’Himalaya, dall’Africa alla Patagonia, dall’Artico all’Antartico. Viaggiava normalmente con la moglie Renata. Nel 2007 era stato segretario generale dell’80a Adunata Nazionale Alpini di Cuneo ed era impegnato anche per il Memoriale della Divisione Alpina Cuneense. (Fonte: La Stampa)