Cronaca Italia

Congedo papà: un flop il superassegno parentale dell’Alto Adige. Poche le domande

Congedo papà: un flop il superassegno parentale dell'Alto Adige. Poche le domande

Congedo papà: un flop il superassegno parentale dell’Alto Adige. Poche le domande

ROMA – Congedo parentale papà: un flop il superassegno dell’Alto Adige. Poche le domande. In Alto Adige solo pochi padri sono rimasti a casa con i propri bambini, usufruendo del ‘super assegno parentale’, introdotto dalla Provincia autonoma di Bolzano un anno fa. Nei primi dodici mesi, infatti, solo 71 padri hanno fatto domanda per ricevere il contributi integrativo per i dipendenti nel settore privato. “Il contributo medio versato per 61 padri ammonta a 1.360 euro”, dice l’assessora provinciale Waltraud Deeg al quotidiano Dolomiten.

L’assegno viene concesso a chi resta a casa almeno due mesi di fila nel primo anno e mezzo di vita dei figli. “Si tratta di un progetto pilota unico in Italia”, ricorda Deeg. Il primo bilancio è però piuttosto deludente. L’assessora si dice comunque fiduciosa che il provvedimento possa decollare con il tempo.

To Top