Conselve (Padova), incendio in casa: madre e figlio disabile muoiono abbracciati

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2018 10:59 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2018 11:01
Conselve (Padova), incendio in casa: madre e figlio disabile muoiono abbracciati

Conselve (Padova), incendio in casa: madre e figlio disabile muoiono abbracciati

PADOVA – Quando i vigili del fuoco chiamati per spegnere un incendio divampato in una casa di Conselve (Padova) sono arrivati hanno trovato madre e figlio per terra, abbracciati. La donna, Rosa Lamberti, di 86 anni, tentava forse di proteggere così il figlio, un uomo disabile di 42 anni, Angelo Volpi, dalle fiamme. Ma per i due non c’è stato nulla da fare.

Le fiamme sono divampate la notte tra martedì e mercoledì intorno alle 2 al piano terra della villetta, nel garage. Sconosciute le cause che le hanno innescate. I vigili del fuoco arrivati da Piove di Sacco e Padova con tre automezzi e 10 uomini sono riuscite a domarle, quindi sono entrati nella casa e sono saliti al piano superiore invaso dal fumo.

In una stanza hanno trovato due persone riverse per terra, che hanno poi caricato sulle spalle e portato fuori attraverso la finestra. Inutili i tentativi di rianimare i due. Le operazioni di completo spegnimento sono terminate all’alba. Sono ora in corso le verifiche tecniche dei vigili del fuoco per determinare le cause che hanno innescato l’incendio.