Maltempo, dichiarato lo stato di emergenza: stanziati 65 mln

Pubblicato il 28 ottobre 2011 11:42 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 12:18

ROMA, 28 OTT – Il consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza nelle zone recentemente colpite da eccezionali avversita’ atmosferiche. Il consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per le zone alluvionate della Liguria e della Toscana e’ stanziato subito 65 milioni di euro per i primi interventi. Lo ha annunciato il ministro per le Infrastrutture, Altero Matteoli, appena arrivato ad Aulla dove sta presiedendo un vertice.

La decisione presa oggi dal governo ”e’ un primo passo importante – ha spiegato il ministro per le Infrastrutture Altero Matteoli – che non inficia comunque la possibilita’ di aver risorse dal Fondo e dall’Europa”. Il ministro, parlando con i giornalisti, si e’ detto soddisfatto, anche se dopo aver visitato Monterosso (La Spezia) e sorvolato Vernazza e i comuni della Lunigiana, e ha detto che la situazione e’ peggiore ”in alcuni casi di quello che potevamo immaginare”.

Per quanto riguarda l’entita’ dei danni, ”occorrera’ ancora qualche giorno per avere un’idea piu’ precisa”, ha detto. ”Posso aggiungere – ha concluso il ministro – che come governo siamo sempre stati in contatto con i prefetti e con le Regioni e gli Enti Locali coinvolti e abbiamo fatto tutto quello che c’era da fare, anche se quando ci sono dei morti e’ sempre poco”. Il bilancio delle vittime del matempo è per ora di sette morti accertati e di sei dispersi.