Contursi (Salerno), migranti vedono arrivare la polizia e si gettano dal cavalcavia

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 settembre 2018 12:44 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2018 12:44
Contursi (Salerno), migranti vedono arrivare la polizia e si gettano dal cavalcavia

Contursi (Salerno), migranti vedono arrivare la polizia e si gettano dal cavalcavia (Foto Ansa)

SALERNO  –  Hanno visto arrivare una pattuglia di polizia e si sono lanciati nel vuoto, gettandosi da un cavalcavia dell’autostrada. È accaduto intorno alle 5 di venerdì mattina, 21 settembre, a Contursi (Salerno). A buttarsi dal ponte due extracomunitari, che dopo il salto disperato sono rimasti gravemente feriti. Secondo quanto riferisce il Mattino nella caduta si sono fratturati le gambe e si sono procurati parecchie lesioni.

I due uomini stavano camminando a piedi lungo l’autostrada A2 quando, alla vista degli agenti, hanno scavalcato il guardrail e si sono lanciati nel vuoto. Un volo di circa 12 metri che ha causato diverse lesioni ai due stranieri che, comunque, secondo le notizie rese note dagli investigatori, non sarebbero in pericolo di vita.

Quando hanno visto i due i poliziotti hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, e dopo complesse operazioni di soccorso per recuperarli, i due uomini sono stati portati all’ospedale di Eboli. La prognosi per loro è di 30 giorni.

Gli agenti della polizia stradale sono al lavoro per provare a ricostruire il movente di quanto accaduto e per risalire all’identità dei due extracomunitari, entrambi sprovvisti di documenti.