Coprifuoco, proteste anche a Salerno: gente vuole andare a casa di De Luca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2020 9:52 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2020 9:52
La rivolta contro le chiusure: blocco sociale di Centri sociali, Ultras, No Vax, No Covid, neo nazi...

La rivolta: blocco sociale di Centri sociali, Ultras, No Vax, No Covid, neo nazi… (nella foto d’archivio, la rivolta di Napoli)

Proteste contro il coprifuoco, le chiusure, i vari decreti governativi e le ordinanze della Regione Campania anche a Salerno. Manifestanti vogliono andare a casa di De Luca.

Petardi e cassonetti rovesciati nella notte di proteste a Salerno dove alcuni manifestanti hanno protestato contro le chiusure volute dal Governo per contrastare i contagi coronavirus. 

Un gruppo di manifestanti, superata la mezzanotte di ieri, ha tentato di raggiungere il quartiere Carmine in cui abita il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Le forze dell’ordine, schierate in tenuta antisommossa in diversi angoli della città, hanno evitato che potesse accadere, disperdendoli.

La protesta era nata in maniera pacifica da oltre un centinaio di esercenti intorno alle 23 in piazza Amendola, nei pressi di Comune e prefettura, che hanno sfilato in corteo tra le strade del centro cittadino. In via Roma, occupata la carreggiata e fatto esplodere un grosso petardo, rovesciando un cassonetto dell’immondizia. Nei pressi di piazza Portanova, area pedonale del centro, il corteo si è diviso, con la maggior parte dei manifestanti intenzionati a tornare a casa.

Una parte invece si ha provato a raggiungere il quartiere della zona alta del capoluogo di provincia dove risiede il presidente della Regione Campania. Alcune persone sono state identificate dagli agenti della Digos.

La protesta contro le chiusure

“Oltre alla conta dei morti giornalieri – ha spiegato un commerciante dall’altoparlante – devono illustrare anche il bollettino dei disoccupati giornalieri”. Mentre il corteo sfilava per le strade del centro cittadino, urlando a gran voce le ragioni della protesta, un gruppo ha anche bloccato il traffico veicolare in via Roma sedendosi in strada. La gran parte dei manifestanti ha sfilato però senza provocare incidenti. (Fonti Agi e Ansa).