Corigliano Calabro, mentre lo perquisiscono urla alla moglie “butta tutto”.Trovata cocaina nel wc, arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2020 21:16 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2020 7:02
Corigliano Rossano, mentre lo perquisiscono urla alla moglie "butta tutto".Trovata cocaina nel wc, arrestato

Corigliano Rossano, mentre lo perquisiscono urla alla moglie “butta tutto”.Trovata cocaina nel wc, arrestato (foto ANSA)

COSENZA – La Polizia di Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza, ha arrestato un pregiudicato, 41 anni, per il reato di resistenza, lesioni e minacce. Inoltre l’uomo è stato denunciato, in concorso con la moglie, 31 anni, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente.

Il 41enne aveva cercato inutilmente di sottrarsi ad un normale controllo stradale da parte della Polizia ed inseguito e raggiunto in prossimità della sua abitazione, ha prima aggredito gli agenti poi, una volta immobilizzato, era stato sottoposto a perquisizione personale a seguito della quale veniva rinvenuto quasi un grammo di cocaina per un totale di 4 dosi già preconfezionate.

Nel mentre l’uomo ha cercato di avvertire la moglie, che si era affacciata dalla finestra, urlando “la Polizia!!! Butta tutto nel gabinetto”.

Sottoposta anche la moglie a perquisizione e soprattutto l’abitazione, sono stati rinvenuti negli scarichi fognari i residui di un altro mezzo grammo di cocaina.

In attesa del rito direttissimo, per il 41enne sono scattati gli arresti domiciliari. (fonte CORRIERE DELLA CALABRIA)