Coronavirus, 17enne fermato a Cornaredo: “Sono andato dalla fidanzata”, denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Marzo 2020 7:24 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2020 0:31
Cornaredo, 17enne fermato in strada: "Sono andato dalla fidanzata", denunciato

Cornaredo, 17enne fermato in strada: “Sono andato dalla fidanzata”, denunciato (foto ANSA)

MILANO – Un ragazzo di 17 anni è stato denunciato ieri mattina, martedì 10 marzo, dai carabinieri della compagnia di Corsico dopo essere stato trovato in giro per Cornaredo (Milano) e fermato. 

Una violazione di quanto impone il decreto del governo “Io resto a casa”, emanato per cercare di contenere l’emergenza Coronavirus. Lo stesso decreto, pubblicato nella sua forma definitiva lunedì sera, stabilisce che chiunque venga trovato in giro dovrà compilare un’autocertificazione con i motivi che avrà poi valore legale. 

Il 17enne non aveva nessun “valido motivo”. Quando i militari lo hanno controllato, scrive Milano Today, il giovane ha semplicemente detto che era venuto da Vittuone a Cornaredo per incontrare la sua fidanzata. A quel punto, i militari non hanno potuto far altro che denunciarlo per l’articolo 650 del codice penale, che punisce con “l’arresto fino a tre mesi chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica”. (fonte MILANO TODAY)