Coronavirus, a Roma chiudono Fontana di Trevi e Fori Imperiali. Off limits anche San Pietro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2020 18:27 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2020 19:49
Coronavirus, a Roma chiudono Fontana di Trevi e Fori Imperiali. Off limits anche San Pietro

Coronavirus, a Roma chiudono Fontana di Trevi e Fori Imperiali. Off limits anche San Pietro (foto ANSA)

ROMA – Fontana di Trevi off limits in esecuzione del decreto che ha esteso a tutta Italia le prescrizioni di massimo contenimento contro il coronavirus. La chiusura dei luoghi di cultura e arte anche all’aperto è stata presa per evitare assembramenti. La vasca della celebre fontana è chiusa al pubblico. Sempre in esecuzione del decreto risultano chiusi già dal 9 marzo il Colosseo e Fori Imperiali.

Inoltre sempre da oggi, 10 marzo, è stata resa off limits anche l’area pedonale del Teatro di Marcello e piazza San Pietro. La Santa Sede ha comunicato che per evitare la diffusione del Covid-19, adottando le misure più stringenti per tutto il territorio nazionale decisa dal governo italiano, ha deciso di non permettere l’accesso alla piazza e alla Basilica sia ai turisti che alle visite guidate fino al 3 aprile. Ogni provvedimento è stato preso con lo specifico intento di evitare assembramenti e concentrazione di persone che possono favorire il contagio. (fonte ANSA)