Coronavirus al caffè, la pasticceria a Genova inventa un nuovo dolcetto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Febbraio 2020 10:47 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2020 10:48
Coronavirus al caffè contro la psicosi al bar Mangini a Genova

Coronavirus al caffè contro la psicosi al bar Mangini a Genova (Foto da Facebook)

GENOVA – Un dolcetto a forma di Coronavirus al caffè. Questa l’invenzione della pasticceria bar Mangini di piazza Corvetto a Genova per combattere la psicosi. Un modo che la pasticceria ha deciso di adottare per sdrammatizzare il clima di tensione e paura che si vive al nord Italia negli ultimi giorni, dopo i contagi e la diffusione del Covid-19.

Un virus tutto da mangiare: un pan di spagna con sopra crema di caffè, glassa di cioccolato bianco e gocce di zucchero colorato rosso che riproducono la forma del coronavirus e viene venduto a 1.50 euro il pezzo.

In molti a Genova hanno lodato la creatività del bar per cercare di far divertire e di mandare via la paura che avanza, con un utente che su Facebook scrive: “Alla faccia del Coronavirus…un antidoto contro la dilagante fobia che anche a Genova sta portando conseguenze economiche negative importanti e anche per rasserenare un poco qualche anima inquieta ed in preda a crisi isteriche. Un modo scherzoso per guardare oltre a tutto questo assurdo terrorismo mediatico, nella convinzione che molto presto questa emergenza sarà in totale controllo”.

Ma c’è anche chi ha criticato l’iniziativa, come un’altra utente che parla di “scelta censurabile”: “Se vogliamo sdrammatizzare allora riapriamo le scuole e facciamo riprendere le attività culturali”. Come in ogni situazione di difficoltà, non tutti sanno usare l’ironia per affrontare la vita e i problemi, ma un messaggio dalla pasticceria arriva: i dolcetti sono andati a ruba e i genovesi sembrano aver saputo esorcizzare la paura con un po’ di zucchero. (Fonte Genova24 e Facebook)