Coronavirus, bollettino 10 settembre: 1597 casi in 24 ore, ieri erano 1434. Dieci i morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Settembre 2020 20:22 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2020 20:23
Coronavirus ieri: 58 in ospedale, altri 16 gravi e 10 morti. Ma ci siamo abituati

Coronavirus, il bollettino del 10 settembre

Quasi 1600 contagi registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Il bollettino del 10 settembre.

Ancora in aumento i contagi da coronavirus in Italia: sono 1.597 i casi registrati nelle ultime 24 ore, ieri erano 1.434. Il totale è di 283.180. Il bollettino di oggi, 10 settembre, del ministero della Salute segna invece un calo delle vittime, 10 in un giorno mentre ieri erano 14. Il totale complessivo dei morti sale così a 35.587.

In calo anche il numero dei tamponi effettuati: 94.186, poco meno di duemila meno di ieri. 

Salgono il numero dei malati per Covid 19, i ricoveri nelle terapie intensive e quelli negli altri reparti degli ospedali. 

Dai dati del ministro della Salute emerge infatti che ci sono 35.708 attualmente positivi, 613 più di ieri, 164 persone ricoverate in rianimazione (14 in più) e 1.836 negli altri reparti, 58 in più rispetto a mercoledì. 

In aumento anche i soggetti in isolamento domiciliare: erano 32.806 ieri, sono 33.708 oggi, con un incremento di 902.

I dimessi e i guariti, infine, sono 211.885, 613 in più nelle ultime 24 ore.

Nel Lazio 163 contagi nelle ultime 24 ore e un morto, in Lombardia 245 nuovi positivi e un decesso. In Campania 180 contagi.

Come ieri è sempre la Valle d’Aosta la sola regione a zero contagi nelle 24 ore.

In Molise i casi di oggi sono 3. In aumento gli attualmente positivi, 974 in più (ieri 945), per un totale che sale a 35.708. E crescono ancora i ricoveri: quelli in regime ordinario aumentano di 58 unità e arrivano a 1.836, mentre le terapie intensive salgono di altre 14 unità, e sono 164 in tutto.

Le persone in isolamento domiciliare sono 33.708, 902 in più di ieri. (Fonte: Ministero Salute).