Coronavirus, il bollettino del 13 maggio: giù i contagiati e la terapie intensive. Altri 195 morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2020 18:14 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2020 20:56
Coronavirus, il bollettino del 13 maggio: giù i contagiati e i ricoveri. Altri 195 morti

Coronavirus, il bollettino del 13 maggio: giù i contagiati e i ricoveri. Altri 195 morti (foto ANSA)

ROMA – Torna a calare l’incremento dei contagiati totali dal coronavirus in Italia, vale a dire gli attualmente positivi, le vittime e i guariti. Attualmente sono 222.104, con un incremento rispetto a ieri di 888. Ieri 12 maggio l’aumento era stato di 1.402. 

La sola eccezione è il Molise che fa registrare 5 nuovi pazienti. Il calo più marcato è quello del Piemonte, con 693 attualmente positivi in meno, seguito dalla Lombardia (-643) e dall’Emilia Romagna (-299), le tre regioni più colpite dal virus.

Le vittime sono salite a 31.106, con un incremento di 195 in un giorno. Ieri l’aumento dei morti era stato di 172.

Continuano a diminuire i ricoverati in terapia intensiva: sono 893 i pazienti, 59 in meno rispetto a ieri, quando il calo era stato di 47. Di questi, 307 sono in Lombardia, 15 meno di ieri.

Le persone ricoverate con sintomi sono invece 12.172, con un decremento di 693 rispetto a ieri. Sono invece 65.392 le persone in isolamento domiciliare, 2.057 in meno rispetto a ieri.

Sono 78.457 i malati di coronavirus in Italia, in calo rispetto a ieri di 2.909. Nella giornata di ieri la diminuzione era stata di 1.222. 

I pazienti guariti dal Covid 19 in Italia sono 112.541, con un incremento di 3.502 rispetto a ieri. Ieri l’incremento era stato di 2.452.

Per la prima volta dall’inizio dell’emergenza, il numero dei dimessi e dei guariti supera il 50% dei casi totali: 112.541 su 222.104.

Sono i dati resi noti nel consueto bollettino quotidiano della Protezione civile. (fonte ANSA)