Coronavirus, bollettino del 2 ottobre: 2.499 nuovi contagi, 23 morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2020 17:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2020 18:01
Coronavirus, bollettino del 2 ottobre: 2.499 nuovi contagi, 23 morti

Coronavirus, bollettino del 2 ottobre: 2.499 nuovi contagi, 23 morti (Ansa)

Continuano ad aumentare i nuovi contagi da coronavirus in Italia: il bollettino del 2 ottobre segnala 2.499 nuovi casi, 23 morti

Non diminuiscono i contagi di coronavirus in Italia: nelle ultime 24 ore sono 2.499 i nuovi casi registrati nel bollettino del ministero della Salute del 2 ottobre. I decessi sono stati 23, che portano il totale a 35.941 dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri i nuovi tamponi ammontano a 120.301 tamponi. Sono 53.997 gli attualmente positivi al Covid-19 in Italia, 1.350 più di giovedì.

I dati del ministero della Salute confermano inoltre la crescita dei pazienti ospedalizzati: nelle terapie intensive ci sono oggi 294 persone, tre in più nelle ultime 24, mentre nei reparti ordinari sono 3.142, rispetto a ieri 77 in più.

Il totale dei dimessi e dei guariti sale invece a 229.970 con un incremento di 1.126 in un giorno.

In Lombardia 307 positivi e 4 morti

Con 19.842 tamponi effettuati sono 307 i nuovi casi positivi registrati in Lombardia, una percentuale dunque dell’1,5.

Il numero di ricoverati in terapia intensiva sale a 39 (+4) e quello negli altri reparti a 302 (+4). Quattro anche i decessi registrati, numero che porta il totale complessivo a 16.964.

Per quanto riguarda le province, 159 casi si sono verificati a Milano (81 in città), 30 a Varese, 28 a Monza, 20 a Brescia, 13 a Bergamo, 10 a Cremona, 9 a Pavia, 7 a Mantova, 5 a Lecco e Como e due a Sondrio e Lecco.  

In Veneto 191 contagi e 6 vittime

Sono 195 i nuovi casi di positività al coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 28.087 infetti dall’inizio dell’epidemia.

Si registrano anche 6 vittime in più rispetto a ieri. Il dato totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) sale a 2.189. Lo afferma il bollettino della Regione.

I soggetti in isolamento domiciliare sono 9.858, di cui 2.808 positivi al virus, 176 quelli con sintomi. Cala il numero dei ricoverati nei reparti non critici, 234 (-7), mentre resta invariato, 29, quello dei pazienti in terapia intensiva. (Fonti: Ansa, AdnKronos)