Coronavirus, il bollettino del 21 giugno: 224 nuovi casi, i morti (24) ai minimi da inizio epidemia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2020 18:03 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2020 19:38
Coronavirus bollettino 21 giugno

Coronavirus, il bollettino del 21 giugno: 224 nuovi casi (128 in Lombardia), 24 i morti (foto ANSA)

ROMA – Coronavirus bollettino domenica 21 giugno: il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 238.499, con un incremento rispetto a ieri di 224 nuovi casi.

Il numero totale di attualmente positivi è di 20.972, con una decrescita di 240 assistiti rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi, 148 sono in cura presso le terapie intensive, con un decremento di 4 pazienti rispetto a ieri.

2.314 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 160 pazienti rispetto a ieri.

18.510 persone, pari all’88% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 24 e portano il totale a 34.634. In questo caso è il numero più basso dal 2 marzo, ad inizio epidemia.

Per trovare così pochi deceduti in un giorno, oltre al 15 giugno in cui erano 26, bisogna risalire come detto al 2 marzo quando furono 18.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 182.893, con un incremento di 440 persone rispetto a ieri.

Sono 16 le regioni senza nuove vittime.

Si tratta di Veneto, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Puglia, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Nel dettaglio del bollettino della Protezione Civile, i casi attualmente positivi sono 13.843 in Lombardia, 2.013 in Piemonte, 1.172 in Emilia-Romagna, 583 in Veneto, 365 in Toscana, 248 in Liguria, 991 nel Lazio, 527 nelle Marche, 126 in Campania, 222 in Puglia, 53 nella Provincia autonoma di Trento, 141 in Sicilia, 78 in Friuli Venezia Giulia, 403 in Abruzzo, 75 nella Provincia autonoma di Bolzano, 15 in Umbria, 28 in Sardegna, 5 in Valle d’Aosta, 36 in Calabria, 40 in Molise e 8 in Basilicata.