Coronavirus, bollettino del 22 luglio. Tornano ad aumentare i contagi: 282, nove morti in 24 ore

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Luglio 2020 18:32 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2020 18:32
Coronavirus, bollettino del 22 luglio. Tornano ad aumentare i contagi: 282, nove morti in 24 ore

Coronavirus, bollettino del 22 luglio. Tornano ad aumentare i contagi: 282, nove morti in 24 ore (Foto Ansa)

Tornano ad aumentare i contagi da coronavirus in Italia. Il bollettino del 22 luglio segnala 282 nuovi casi e nove morti in 24 ore. 

I dati del ministero della Salute del bollettino del 22 luglio mostrano un aumento dei contagi da coronavirus rispetto ai 129 di ieri.

Le nuove vittime sono invece 9, in calo rispetto alle 15 di ieri, per un numero complessivo di 35.082 decessi. I casi totali salgono a 245.032. 

Gli attualmente positivi sono 12.322 (+74), i guariti 197.628 (+197),. I tamponi effettuati sono stati 49.318, in aumento rispetto a ieri.  

Coronavirus in Lombardia: 51 casi e un decesso

Con 5.361 tamponi eseguiti, sono 51 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia. Di questi 22 sono debolmente positivi e 16 eseguiti dopo i test sierologici.

“Scende sotto quota 20 il numero dei ricoverati in terapia intensiva (17 in totale) con un calo di 4 unità rispetto a ieri. Diminuiscono, seppur lievemente – ha sottolineato l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera – anche i pazienti nei reparti di degenza che si attestano a quota 149 (2 meno di ieri)”.

Si è verificato anche un decesso, il che porta il totale a 16.798. Fra i casi positivi, 17 si sono registrati a Milano (di cui dieci in città), nove a Brescia, sette a Bergamo. Nessun caso a Cremona, Mantova e Pavia.  

Solo 3 regioni e l’Alto Adige senza nuovi casi

Ci sono solo tre regioni (Puglia, Abruzzo e Valle d’Aosta) e la Provincia autonoma di Bolzano a non registrare nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore.

I 282 positivi individuati sono, tra l’altro, 57 in Emilia Romagna, 51 in Lombardia, 36 in Veneto e in Basilicata, 20 nella Provincia autonoma di Trento, 19 in Campania, 16 nel Lazio, 13 in Piemonte. Le altre regioni hanno aumenti a una sola cifra. (Fonte: Ansa)