Coronavirus, calano i malati per il quinto giorno: sono 106.527 (-321). I morti salgono a 25.969 (+420)

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2020 18:23 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020 19:56
Coronavirus, calano i malati per il quinto giorno: sono 106.527 (-321). I morti salgono a 25.969 (+420)

Coronavirus, calano i malati per il quinto giorno: sono 106.527 (-321). I morti salgono a 25.969 (+420)

ROMA  –  Per il quinto giorno consecutivo continua il calo dei malati di coronavirus in Italia: sono 106.527 gli attualmente positivi, 321 in meno di ieri. Lo ha reso noto la Protezione civile nel bollettino quotidiano. 

Le persone guarite dal Covid-19 sono oltre 60mila, 60.498 per l’esattezza, con un incremento rispetto a ieri di 2.992. L’aumento ieri era stato di 3.033.

Le vittime sono salite a 25.969, con un incremento di 420 in un giorno. Ieri l’aumento era stato di 464.  

Prosegue ancora il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva: ad oggi sono 2.173, 94 in meno rispetto a ieri. Di questi, 756 sono in Lombardia, 34 in meno rispetto a ieri.

Dei 106.527 malati complessivi, 22.068 sono ricoverati con sintomi, 803 in meno rispetto a ieri e 82.286 sono quelli in isolamento domiciliare. 

Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia (compresi morti e guariti) è di 192.994, con un incremento rispetto a ieri di 3.021. L’aumento ieri era stato di 2.646.  

Coronavirus, i contagi regione per regione

Dai dati della Protezione civile emerge che sono 34.368 i malati in Lombardia (495 in più rispetto a ieri), 12.509 in Emilia-Romagna (-336), 15.391 in Piemonte (+239), 9.679 in Veneto (-246), 6.133 in Toscana (-38), 3.437 in Liguria (-29), 3.273 nelle Marche (+43), 4.492 nel Lazio (+6), 2.943 in Campania (-35), 1.827 nella Provincia di Trento (-44), 2.933 in Puglia (-3), 1.320 in Friuli Venezia Giulia (+185), 2.320 in Sicilia (+19), 2.079 in Abruzzo (-21), 1.093 nella provincia di Bolzano (-401), 322 in Umbria (-33), 804 in Sardegna (-13), 821 in Calabria (-2), 354 in Valle d’Aosta (-109), 229 in Basilicata (+0), 200 in Molise (+2).

Quanto alle vittime, se ne registrano 13.106 in Lombardia (+166), 3.303 in Emilia-Romagna (+34), 2.699 in Piemonte (+69), 1.244 in Veneto (+38), 742 in Toscana (+19), 1.076 in Liguria (+29), 865 nelle Marche (+8), 384 nel Lazio (+9), 336 in Campania (+4), 389 nella provincia di Trento (+7), 383 in Puglia (+9), 258 in Friuli Venezia Giulia (+2), 218 in Sicilia (+5), 286 in Abruzzo (+6), 263 nella provincia di Bolzano (+2), 62 in Umbria (+1), 102 in Sardegna (+4), 80 in Calabria (+4), 129 in Valle d’Aosta (+2), 24 in Basilicata (+0), 20 in Molise (+0).

Ad oggi sono stati effettuati 1.642.356 tamponi che hanno riguardato complessivamente 1.147.850 persone. L’incremento del numero dei tamponi rispetto a ieri è di 62.447. (Fonte: Ansa)