Coronavirus, bollettino 27 aprile: sotto i 2mila i ricoverati in terapia intensiva, 333 i morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Aprile 2020 18:20 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2020 20:07
Coronavirus, bollettino 27 aprile: sotto i 2mila i ricoverati in terapia intensiva, 333 i morti

Coronavirus, bollettino 27 aprile: sotto i 2mila i ricoverati in terapia intensiva, 333 i morti (foto ANSA)

ROMA – Sale a 199.414 il numero totale degli italiani colpiti dal coronavirus.

Con un aumento di 1.739 unità da ieri 26 aprile (quando erano state 2.324), l’incremento più basso dal 10 marzo (quando i nuovi casi erano stati 977, per poi schizzare l’11 marzo a 2.313).

E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del 27 aprile della Protezione Civile.

Torna a salire il numero dei decessi, 333 oggi contro i 260 di ieri, per un totale di ​26.977.

I guariti sono 1.696 (contro i 1.808 di ieri), e salgono a 66.624.

Il numero di persone attualmente malate torna così a scendere: -290 oggi (ieri +256), per un totale di ​105.813.

E si conferma il trend di calo dei ricoveri, oggi particolarmente marcato per quelli ordinari: 1.019 in meno in un giorno, con il totale che scende a ​20.353.

Continua a scendere anche il numero delle terapie intensive occupate: 53 in meno, 1.956 in tutto (ai primi di aprile erano oltre 4.000).

Di questi, 680 sono in Lombardia, 26 in meno rispetto a ieri. 

Mentre sono 83.504 i pazienti in isolamento domiciliare.

Infine, come sempre dopo il weekend, scende il numero di tamponi eseguiti, 32.003 contro i quasi 50mila di ieri e gli oltre 60mila dei giorni scorsi. 

I numeri mostrano il “successo delle misure di contenimento adottate, ma bisogna riflettere man mano che ci avviamo a caute aperture: dovremo monitorizzare con grande attenzione il numero dei casi, ad esempio usando come indicatore le terapie intensive, per valutare l’efficacia delle misure ma anche la capacità in fase di aperture di contenere infezione” ha detto Silvio Brusaferro dell’Iss. (fonte ANSA)