Coronavirus, il bollettino del 31 luglio: continuano a salire i contagi (379). Le vittime sono 9

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2020 18:06 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2020 20:29
Coronavirus, foto d'archivio Ansa

Coronavirus, il bollettino del 31 luglio: continuano a salire i contagi (379). Le vittime sono 9 (foto Ansa)

Coronavirus, il bollettino del 31 luglio: continuano a salire i contagi (379). Le vittime sono 9.

Continuano ad aumentare i contagi da coronavirus: nelle ultime 24 ore sono 379 i nuovi positivi. Nove le vittime.

Questi i numeri del bollettino di venerdì 31 luglio del ministero della Salute sulla situazione della pandemia in Italia.

Nelle ultime 24 ore i casi di positività sono aumentati di 379 (ieri erano stati 386 in più). Le vittime sono 9 (ieri erano state 3).

I tamponi effettuati sono stati 68.444, in ulteriore aumento di quasi 7 mila rispetto a ieri. I nuovi casi si registrano soprattutto in Veneto (+117) e in Lombardia (+77). Una sola regione senza nuovi contagiati, la Valle d’Aosta.

Tornano a diminuire i pazienti in terapia intensiva in Italia, che in 24 ore passano da 47 a 41 (-6).

Calano anche i ricoverati con sintomi (-32), che sono ora 716.

Le persone in isolamento domiciliare sono 11.665 (+230), gli attualmente positivi 12.422 (+192). I dimessi e guariti sono 199.974 (+178). I casi totali sono ora 247.537, i deceduti 35.141.

Capitolo Lombardia.

Con 8.348 tamponi effettuati, sono 77 i nuovi casi positivi registrati in Lombardia (di cui 25 ‘debolmente positivi’ e 24 a seguito di test sierologici), ieri erano 46. Sette persone sono ricoverate in terapia intensiva (sei meno di ieri), 148 negli altri reparti (-3).

E’ invece aumentato il numero di decessi, 4, che porta il totale complessivo a 16.806. La maggior parte dei nuovi casi si è registrata a Milano: 33 nuovi positivi di cui 20 in città. A Bergamo i contagi sono stati 17, a Brescia 6. (Fonte: Ansa).