Coronavirus, nuovo aumento dei contagi e delle vittime: più 235 positivi e 21 morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Luglio 2020 17:52 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2020 16:02
Coronavirus, nuovo aumento dei contagi e delle vittime: più 235 positivi e 21 morti

Coronavirus, nuovo aumento dei contagi e delle vittime: più 235 positivi e 21 morti

Coronavirus, il bollettino del 4 luglio segnala un nuovo aumento dei contagi. Sale anche il numero delle vittime. 

Coronavirus, il bollettino del 4 luglio

Sono 235 oggi i nuovi contagiati di coronavirus, in lieve aumento rispetto a ieri, quando erano stati 223.

Di questi, 95 casi sono in Lombardia, il 40,4% del totale in Italia.

Il numero totale dei casi sale così a 241.419.

Le vittime nelle ultime 24 ore sono invece 21, in aumento rispetto alle 15 di ieri. I morti per coronavirus salgono così a 34.854, secondo i dati del Ministero della Salute.  

Coronavirus, i contagi in Lombardia in calo

E’ in calo il numero dei nuovi positivi al coronavirus in Lombardia, con 95 casi (di cui 32 a seguito di test sierologici e 21 ‘debolmente positivi’) nelle ultime 24 ore. Ieri erano 115. Il totale è ora 94.298.

I tamponi effettuati sono stati 10.160. In aumento, invece, i morti che sono 16 (16.691 in totale). Ieri erano stati 4.

Il totale dei guariti, secondo i dati forniti dalla Regione, è di 65.915 e sono 2.286 in tutto i dimessi. In terapia intensiva sono ricoverate 36 persone (-5 rispetto a ieri) e i ricoverati non in terapia intensiva sono 231 (-10).

La provincia dove si registra il maggior numero di nuovi contagi è quella di Bergamo (31 contro i 22 di ieri), mentre in quella di Milano sono in calo: 19 nuovi casi (di cui tre in città) contro i 24 di ieri (la metà registrati in città).

Per quanto riguarda le altre province sono stati registrati 13 nuovi casi a Brescia, 3 a Como, 2 a Cremona, uno a Lecco, 4 a Lodi, 13 a Mantova, 4 in provincia di Monza e Brianza e 2 a Sondrio. Zero nuovi casi a Pavia e Varese.

Gallera: “Buone notizie”

“I dati di oggi riportano buone notizie per quanto riguarda il calo dei ricoveri (-10), con un positivo ‘- 5’ relativamente alle terapie intensive – ha spiegato l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera -. Buone notizie anche per ciò che attiene la voce guariti/dimessi (+330 in totale) a conferma di come la battaglia contro il virus stia producendo i risultati sperati”. (Fonte: Ansa)