Coronavirus, bollettino 7 maggio: meno di 90mila malati in Italia. Calano anche i morti in un giorno: 274

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2020 18:29 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2020 8:40
Coronavirus, bollettino 7 maggio: meno di 90mila malati in Italia. Calano anche i morti in un giorno: 274

Coronavirus, bollettino 7 maggio: meno di 90mila malati in Italia. Calano anche i morti in un giorno: 274

ROMA – Continua a calare il numero delle persone attualmente positive al coronavirus in Italia, sceso sotto quota 90 mila.

Sono in tutto 89.624 i malati con una diminuzione di 1.904 rispetto a ieri. Secondo i dati diffusi dalla Protezione civile nell’ultimo bollettino, datato 7 maggio.

Sale a ​215.858 il totale degli italiani contagiati dall’inizio dell’epidemia. Un aumento di 1.401 unità, in leggero calo rispetto a 24 ore fa, quando era stato di 1.444, e con più tamponi eseguiti: 70.359 oggi, 64.263 ieri.

In tutto sono stati eseguiti 2.381.288 tamponi, i casi testati sono 1.563.557.

Si contano inoltre 3.031 guariti nelle ultime 24 ore, per un totale di 96.276. Ieri il record di 8.014 dovuto ad un aggiornamento tardivo della Regione Lombarida.

I ricoverati con sintomi scendono a 15.174 (-595), i pazienti in terapia intensiva sono 1.311 (-22). In isolamento domiciliare si trovano 73.139 persone.

Oggi si registra un calo anche del numero dei morti, 274 contro i 369 di ieri, tornato quindi nel trend degli ultimi giorni. Il totale dei decessi è 29.958.

Coronavirus, i dati regione per regione

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 32.015 in Lombardia, 14.469 in Piemonte, 8.011 in Emilia-Romagna, 6.534 in Veneto, 4.716 in Toscana, 3.248 in Liguria, 4.348 nel Lazio, 3.247 nelle Marche, 2.800 in Puglia, 2.139 in Campania, 2.127 in Sicilia, 1.770 in Abruzzo, 910 nella Provincia autonoma di Trento, 927 in Friuli Venezia Giulia, 633 in Calabria, 583 in Sardegna, 551 nella Provincia autonoma di Bolzano, 170 in Molise, 155 in Basilicata*, 141 in Umbria e 130 in Valle d’Aosta.

*La Regione Basilicata informa che, a seguito di ulteriori verifiche, ha ridotto di 16 unità il numero dei casi totali. (Fonte: Protezione Civile)