Coronavirus, Callum Hudson-Odoi del Chelsea positivo: Premier League verso la sospensione?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2020 10:17 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2020 10:17
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, Callum Hudson-Odoi del Chelsea positivo: Premier League verso la sospensione? (foto Ansa)

ROMA – Dopo il contagio di Arteta e il rinvio di Arsenal-Brighton, il Chelsea rende noto il primo caso di coronavirus nella loro rosa: si tratta dell’attaccante esterno Callum Hudson-Odoi.

Il calciatore al momento sta bene.

In queste ore parte del centro d’allenamento del Chelsea è stato chiuso. I giocatori della prima squadra e lo staff tecnico sono da ora in quarantena. Annullata anche la conferenza stampa di vigilia del match con l’Aston Villa.

E ora? E ora anche la Premier League è nel caos. E, con tutta probabilità, anche il campionato inglese nei prossimi giorni farà la fine del campionato italiano. D’altronde questa non è proprio l’ora dello sport. 

Coronavirus: Cina, appena 8 nuovi casi

La Cina intanto, mentre molti paesi continuano a faticare soltanto a comprendere il problema, ha annunciato un bollettino da coronavirus relativo alla giornata di ieri con nuovi minimi assoluti: appena 8 nuovi casi registrati e 7 decessi, che portano il totale a 3.176. La Commissione sanitaria nazionale (Nhc) ha riferito anche che 6 morti fanno capo alla provincia dell’Hubei, l’epicentro dell’epidemia, e uno a quella dello Shandong. Sono 1.318 i pazienti dimessi dagli ospedali che portano le guarigioni complessive a 64.111, pari a quasi l’80% (79,33%) degli 80.813 contagi finora accertati.

Fonte: Ansa.