Coronavirus, caso sospetto ad Ostia: donna trasferita allo Spallanzani. Regione Lazio: “Nessun riscontro”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Febbraio 2020 20:56 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2020 22:06
coronavirus ostia ansa

Coronavirus, caso sospetto ad Ostia: donna di 54 anni trasferita allo Spallanzani (foto Ansa)

ROMA – Nel pomeriggio di venerdì 21 febbraio, il medico di turno al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia a Roma ha chiesto l’intervento di un’ambulanza in bio-contenimento per il trasporto allo Spallanzani di una donna con patologia respiratoria.

La donna sarà posta in isolamento in una stanza a biocontenimento per sospetto coronavirus. La 54enne manifesta i sintomi della polmonite, con febbre alta e forti difficoltà respiratorie.

La donna è romana e risiede nel X municipio che comprende Ostia, il quartiere di Roma che si affaccia sul mare. All’ospedale Grassi di Ostia ha riferito di aver avuto contatti con una nonna e il nipotino rientrati in Italia dalla Cina a metà gennaio. 

L’attenzione è altissima – confermano dall’ospedale Grassi – non appena ci ha riferito dei contatti con la nonna e il bambino rientrati dall’Asia abbiamo attivato il protocollo e avvisato gli uffici competenti”. Bisognerà ora attendere gli esiti dei test che verranno svolti allo Spallanzani. 

Coronavirus, Regione Lazio: “Nessun riscontro, solo normali controlli”.

“Il presunto caso di Ostia rientra in normali controlli e dalle prime valutazioni mediche sembra non aver alcun tipo di correlazione con il nuovo COVID 2019. In via precauzionale verranno comunque effettuati tutti i test. Non bisogna creare allarmismo e un sovraccarico della rete dell’emergenza. Abbiamo un sistema di sorveglianza efficace, capillare e attivo h24”. Così in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Nel pomeriggio si era diffusa la notizia di una donna del litorale romano trasportata dall’ospedale ‘Grassi’ allo Spallanzani.

Fonte: Ansa, AdnKronos, Repubblica