Coronavirus Catania, fa tampone e cerca di salire su aereo per Roma prima dei risultati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2020 14:16 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 14:16
Coronavirus Catania, uomo tenta di imbarcarsi prima dell'esito del tampone

Coronavirus Catania, uomo tenta di imbarcarsi prima dell’esito del tampone (Foto archivio ANSA)

CATANIA – Un uomo di Siracusa sottoposto a tampone per il coronavirus è stato fermato all’aeroporto Fontanarossa di Catania mentre cercava di imbarcarsi su un volo per Roma prima di avere il risultato.

Il passeggero di 50 anni è stato fermato dagli agenti della polizia di frontiera nello scalo catanese mentre cercava di imbarcarsi.

Gli agenti lo hanno denunciato per per inosservanza di un ordine dato per impedire la diffusione di una malattia infettiva.

L’uomo, infatti, era stato sottoposto al tampone per accertare se fosse affetto da covid-19 e ha tentato di ripartire senza aspettare l’esito.

Il passeggero si era quindi allontanato dalla sua casa di Siracusa e voleva imbarcarsi per Roma, per poi raggiungere una città del nord Italia e riprendere l’attività lavorativa.

Dopo essere stato sottoposto a controllo sanitario da parte degli agenti di frontiera, l’uomo è stato ammonito e denunciato.

Inoltre, gli agenti gli hanno imposto di rientrare nella sua abitazione di Siracusa, dove dovrà rimanere in isolamento domiciliare fino all’esito del tampone.

Una volta ricevuto il risultato, dovrà attenersi a eventuali ulteriori prescrizioni disposte dall’Asp di Siracusa.

La polizia aerea nei controlli anti-coronavirus ha inoltre denunciato un uomo di 42 anni perché rintracciato in prossimità dello scalo di Catania.

Il 42enne era privo di autocertificazione e senza giustificato motivo. (Fonte: AGI)