Coronavirus, come disinfettare la spesa. Il vademecum dell’Istituto Superiore di Sanità

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Aprile 2020 16:05 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2020 16:05
Coronavirus, come disinfettare la spesa. Il vademecum dell'Istituto Superiore di Sanità

Coronavirus, come disinfettare la spesa. Il vademecum dell’Istituto Superiore di Sanità (Foto Ansa)

ROMA – Come fare la spesa in modo sicuro? E i prodotti acquistati vanno disinfettati? A fare chiarezza è l’Istituto Superiore di Sanità (Iss) che ha elaborato un vademecum con tutte le cautele igieniche da osservare sia per chi vende che per chi compra cibo.

Prima regola: la pulizia delle mani, prima e dopo di ogni operazione. Secondo l’Iss è bene indossare mascherina e guanti prima di entrare al supermercato e utilizzare i gel anche per la disinfezione di manici e carrelli. 

Ai venditori si raccomanda di “attenersi in modo scrupoloso alle buone pratiche igieniche”. Il che significa gestione delle pulizie, controllo degli accessi nei supermercati,  distribuzione di prodotti igienizzanti per le mani”.

Per i consumatori invece il vademecum distingue tra i vari momenti dell’operazione spesa:

Prima di uscire di casa: Prepara una lista della spesa per ottimizzare i tempi all’interno dei negozi. Ricorda di portare con te la mascherina.

Al momento della spesa: Mantieni il distanziamento dagli altri clienti. Rispetta le norme indicate dai gestori, inclusi i percorsi obbligati da loro definiti all’interno dei locali.

Utilizza gli spray o i gel sanificanti messi a disposizione per disinfettare i manici dei carrelli/cestini. 

Usa sempre i guanti usa e getta per il reparto ortofrutta. Non toccare i prodotti in esposizione: limitati a prendere e depositare nel carrello quel che intendi acquistare.

Al rientro a casa: Non riporre le borse della spesa su superfici che verranno a contatto con alimenti.

Lava accuratamente le mani prima e dopo aver riposto gli alimenti in frigo o negli scaffali. 

Lava periodicamente le borse della spesa riutilizzabili.

Infine, secondo l’Iss, non è necessario disinfettare le singole confezioni degli alimenti. Basta disporli in frigo, rispettando il principio di separazione fra cotti e crudi, di modo che non vi sia contaminazione. 

Prima e dopo la preparazione degli alimenti pulisci le superfici di lavoro, igienizzandole con alcol al 75% o soluzione a base di cloro 0,1%. (Fonte: Iss)