Coronavirus, i consigli dell’Iss per fare la spesa e per l’igiene degli alimenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2020 8:52 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020 8:52
Coronavirus, i consigli dell'Iss per fare la spesa e per l'igiene degli alimenti

Coronavirus, i consigli dell’Iss per fare la spesa e per l’igiene degli alimenti (foto ANSA)

ROMA – Mascherine prima di entrare nel negozio, gel e spray oltre che per le mani per disinfettare i manici dei carrelli, guanti usa e getta e, ovviamente, distanziamento sociale.

E una volta a casa, occhio alle buste della spesa: evitare di posarle sul piano di lavoro degli alimenti, che va pulito e disinfettato, così come vanno lavate accuratamente frutta e verdura fresche. 

Sono i consigli dell’Istituto Superiore di Sanità stilati in un vademecum (qui il PDF) sia per gli operatori del settore alimentare sia per i consumatori che devono “seguire regole precise in ambito domestico di igiene, conservazione e consumo degli alimenti” durante questa emergenza da coronavirus.

Oltre a raccomandare al personale operante negli esercizi di vendita di “attenersi in modo scrupoloso alle buone pratiche igieniche che devono comprendere anche la gestione delle pulizie, il controllo degli accessi nei supermercati, la distribuzione di prodotti igienizzanti per le mani”, l’Iss ricorda che “anche il consumatore deve seguire una serie di misure che riguardano la sistemazione della spesa, il lavaggio delle mani, la separazione dei prodotti crudi e di quelli cotti nel frigorifero e la disinfezione delle superfici di casa”.

Fin dal momento della spesa si consiglia l’uso delle mascherine, dei guanti e delle pratiche di disinfezione delle mani.

L’Iss infatti ricorda che “è necessario considerare le criticità poste dalla presenza di soggetti potenzialmente infetti in aree di esposizione/distribuzione degli alimenti” e che studi hanno stabilito che il virus permane su alcune superfici per alcune ore.

All’ingresso dell’esercizio commerciale bisogna “utilizzare i gel/spray sanificanti messi a disposizione dagli esercenti per la disinfezione dei manici dei carrelli/cestelli” e inoltre “dopo la sanificazione delle mani è importante non toccarsi bocca, viso, occhi ed evitare di toccare altri oggetti (cellulare, borsa, ecc.)” e infine bisogna “utilizzare sempre i guanti monouso messi a disposizione dagli esercenti” magari mettendoli sopra quelli personali.

Al rientro a casa dopo aver fatto la spesa invece bisogna “avere cura di non poggiare le borse (sacche) utilizzate per il trasporto della spesa, che sono state poggiate nelle aree di imbustamento e per terra, su superfici con cui verranno in contatto alimenti.

Lavare periodicamente le borse (sacche) utilizzando acqua e sapone o soluzioni disinfettati a base di cloro” e infine “prima di riporre la spesa e dopo averla riposta, lavare accuratamente le mani con acqua calda e sapone, per 40-60 secondi”.

L’Iss inoltre specifica che non è necessaria una disinfezione delle confezioni alimentari ma “è importante invece “disporre gli alimenti all’interno del frigorifero rispettando il principio di separazione fra i prodotti crudi e i prodotti cotti, che devono essere sempre preservati da eventuali contaminazioni all’interno di recipienti chiusi o mediante idonea copertura”. (fonte ISS)