Coronavirus, contagiata una dipendente del Campidoglio a Roma. Uffici chiusi e disinfettati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2020 9:58 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2020 9:58
Coronavirus, contagiata una dipendente del Campidoglio a Roma. Uffici chiusi e disinfettati

Coronavirus, contagiata una dipendente del Campidoglio a Roma. Uffici chiusi e disinfettati

ROMA – Una dipendente del Campidoglio è positiva al coronavirus. Secondo le informazioni apprese si tratta di una donna che presta servizio nella Ragioneria di Roma Capitale.

Come rende noto il Comune in una nota “sono state immediatamente disposte la chiusura e la disinfezione degli uffici dove lavora la dipendente e delle stanze contigue, che si trovano in un area separata dal resto della struttura”.

La donna era in malattia, assente dal lavoro dallo scorso 6 marzo per problemi di salute, dopo aver manifestato i sintomi del virus. L’esito del tampone ha confermato il contagio. La positività della dipendente del Comune di Roma arriva dopo i casi accertati in Atac e Ama e il contagio di un vigile urbano.

“Al momento è soltanto il 20% del personale che sta continuando a lavorare presso le strutture – le parole dell’assessore al Personale Antonio De Santis – ma solo per attività legate all’emergenza e per servizi indifferibili e incomprimibili” spiega.

“Ci sono servizi che completamente attivi grazie al 100% dei dipendenti che sta lavorando presso la propria abitazione, come l’ufficio stampa, il personale impiegato nelle attività relative a ‘Verifiche e Certificazioni’ raggiungono il 95%, la ‘Toponomastica’ l’85%. Nell’Ufficio dell’Assemblea capitolina 179 su 214 sono in lavoro agile, presso la Scuola di Formazione 25 su 26, alla Ragioneria Generale 240 su 290, nel Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici 120 su 130, al Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive 200 su 243, nel Municipio I 221 su 350, nel Municipio IV 279 su 317, nel Municipio X 226 su 450”. (fonte REPUBBLICA)