Coronavirus Cremona, dimessa dall’ospedale Maria Pia, la nonnina di ferro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Aprile 2020 16:45 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2020 16:45
Coronavirus Cremona, dimessa dall'ospedale Maria Pia, la nonnina di ferro

Coronavirus Cremona, dimessa dall’ospedale Maria Pia, la nonnina di ferro (Foto Ansa)

CREMONA – Dopo 33 giorni di ricovero tra la vita e la morte nella giornata di venerdì è uscita dall’ospedale la signora Maria Pia di 74 anni, diventata simbolo di speranza a Cremona per i malati di coronavirus. I medici che l’hanno dimessa non hanno avuto dubbi: “Noi l’abbiamo aiutata, ma questo è stato un vero miracolo”.

Residente a Cappella, frazione di Casalmaggiore, l’anziana si era sentita male a inizio marzo e il figlio Fabio ha ricordato il dramma: “Quando l’ho portata in ospedale, all’Oglio Po, la dottoressa dopo cinque ore di attesa mi ha detto di pregare tanto. Ho pensato che non l’avrei più rivista”. Invece la nonnina di ferro da oggi è tornata a vivere libera dal Covid. 

Coronavirus, i sintomi meno frequenti: diarrea, nausea.

I sintomi del coronavirus non sono solo tosse secca, febbre e difficoltà respiratorie, ma anche dolori muscolari, stato confusionale, perdita del gusto e dell’olfatto e, talvolta, anche mal di gola, diarrea e nausea. FanPage ha attinto a vari studi e ad enti autorevoli come l’Organizzazione mondiale della sanità o l’Istituto superiore di sanità per stilare un elenco di sintomi secondari del Covid-19. 

Tosse secca, difficoltà respiratorie (o dispnea) e febbre sono tra i sintomi più comuni nei pazienti, ma l’Iss annovera anche problemi gastronitestinali come la diarrea, rilevata nel 7 per cento del campione analizzato. Scienziati cinesi l’hanno invece rilevata nel 2-3 per cento dei pazienti.

Uno studio tedesco, condotto tra i pazienti Covid di Heisenberg, città della Renania Settentrionale-Vestfalia dove si è sviluppato uno dei principali focolai in Germania, ha rilevato la diarrea nel 30 per cento del campione.