Coronavirus Erba (Como), chi esce a far la spesa deve acquistare almeno 8 prodotti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Aprile 2020 18:04 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2020 18:04
Supermercato, Ansa

Coronavirus Erba (Como), chi esce a far la spesa deve acquistare almeno 8 prodotti (foto Ansa)

ROMA – Il sindaco di Erba (provincia di Como) Veronica Airoldi ha firmato un’ordinanza che impone per chi deve fare la spesa l’acquisto di almeno otto prodotti alimentari, esclusi giornali e tabacchi.

“Lo spostamento è ammesso – si legge nell’ordinanza – solo per l’acquisto di almeno 8 prodotti alimentari e non”. L’ordinanza resterà in vigore sino al 13 aprile con possibilità di proroga.

A chi trasgredirà l’ordinanza verrà applica la sanzione voluta dal decreto, cioè il pagamento di una multa fra i 400 e i 3mila euro.

Coronavirus e multe, il punto della situazione a Milano.

Le forze dell’ordine hanno controllato ieri, quindi giovedì 9 aprile, a Milano quasi 17mila persone (16.937), nell’ambito dell’attività di monitoraggio sul rispetto delle restrizioni per il coronavirus.

Attività rafforzata in questi giorni prima delle festività pasquali.

Sono state inflitte, come ha comunicato la Prefettura in queste ore, 579 multe. In particolare la Prefettura parla di una persona che è stata denunciata per false dichiarazioni e altre due per violazione di una norma del testo unico sulle leggi sanitarie.

Norme che prevedono come pena anche l’arresto fino a 18 mesi per chi ha violato l’obbligo di quarantena uscendo dall’abitazione. Sono stati anche controllati, dice sempre la Prefettura, 4342 esercizi commerciali e otto titolari sono stati denunciati. (Fonti: Agi, Ansa).