Coronavirus, organizzano festa di compleanno: sei denunciati a Gavardo (Brescia)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2020 13:32 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2020 13:32
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, organizzano festa di compleanno: sei denunciati a Gavardo (Brescia) (foto Ansa)

ROMA – Si riuniscono, malgrado i divieti, per una festa di compleanno. Sei persone sono state denunciate a Gavardo, siamo in provincia di Brescia.

A raccontare dell’episodio è la testata locale Brescia Today, testata che spiega come a partecipare alla festa siano stati quattro giovani, due uomini e due donne, oltre al papà del festeggiato, un uomo di 68 anni, e naturalmente al figlio.

Fonte: Brescia Today.

Coronavirus e denunce, il punto della situazione.

 C’è una ristretta minoranza di italiani che non vuole proprio rassegnarsi a restare a casa – soprattutto in un soleggiato weekend primaverile – ed osservare il distanziamento sociale prescritto dalle autorità per contrastare la diffusione del Coronavirus. Succede così che, tra sabato e domenica, ben 11.700 persone siano state denunciate dalle forze dell’ordine per non aver rispettato il divieto di spostamento.

Numeri in aumento rispetto a giovedì e venerdì, quando i denunciati erano stati rispettivamente 1.700 e 2.900. Complessivamente, dall’inizio delle misure restrittive, lo scorso 11 marzo, in 136mila sono finiti nei taccuini degli agenti.

Nel periodo sono stati controllati 3,2 milioni di persone e quasi un milione mezzo di esercizi commerciali. La stragrande maggioranza dei denunciati è incappata nella nuova sanzione amministrativa che impone il pagamento di una cifra compresa tra 400 e 3.000 euro per chi viola le misure di contenimento: per chi, in sostanza, si trova a spasso senza averne necessità.

Fonte: Ansa.