Coronavirus Firenze, in canoa sull’Arno: “Vado a fare la spesa”. Multato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Aprile 2020 10:17 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 10:17
Coronavirus Firenze, uomo in canoa sull'Arno: "Vado a fare la spesa". Multato

Coronavirus Firenze, in canoa sull’Arno: “Vado a fare la spesa”. Multato (Foto Ansa)

ROMA – Va in canoa a fare la spesa (o almeno così lui ha dichiarato) e viene multato. Tutto è avvenuto sabato, quindi parliamo dell’11 aprile, a Firenze.

Protagonista della vicenda un 60enne intercettato con un drone mentre vogava sull’Arno.

L’uomo, raccontano le cronache, era stato visto sul greto del fiume all’altezza di piazza Ravenna mentre faceva attività sportiva malgrado il divieto previsto nel decreto della presidenza del consiglio dei ministri sul coronavirus.

Gli agenti della municipale hanno seguito l’uomo fino a vederlo attraccare la canoa al pontile di un’associazione sportiva, la Canottieri Comunali Firenze.

La società sportiva ha precisato che “il canoista in questione non è un proprio tesserato” e che “essendo la Canottieri Comunali Firenze l’unica società fiorentina dove si pratica la disciplina della canoa, potrebbe essere erroneamente accostato il comportamento irresponsabile di quest’uomo con la condotta generale dei soci e degli atleti della Comunali”.

“Il canoista in questione – continua la nota – non solo non è appartenente alla società ma, senza alcuna giustificazione, talvolta utilizza i pontili e le attrezzature senza alcun titolo o concessione”. La Canottieri Comunali esprime “biasimo non solo per questo sconsiderato episodio, ma anche per l’inverosimile motivazione che è stata addotta dall’uomo per giustificarlo”.

Spesa o meno, ora il 60enne dovrà pagare una multa di 280 euro. (Fonte Repubblica)