Coronavirus, a Forte de Marmi bullizzata su Facebook una famiglia positiva

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Marzo 2020 13:41 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2020 13:41
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, a Forte de Marmi bullizzata su Facebook una famiglia positiva (foto Ansa)

ROMA – Il sindaco di Forte dei Marmi, Bruno Murzi, ha segnalato ai carabinieri l’utente di Facebook che avrebbe bullizzato sullo stesso social network una ragazza, adolescente, la cui famiglia (padre, madre, fratello e lei stessa) è risultata positiva al coronavirus e che pertanto deve osservare l’isolamento in casa secondo le disposizioni delle autorità sanitarie.

“Si tratta di una delle famiglie storiche di Forte dei Marmi a cui siamo vicini e non tollero che ci siano persone che si permettono di bullizzare la giovane ragazza – afferma il sindaco Murzi in un videomessaggio sul proprio profilo Fb – Ho segnalato la cosa ai carabinieri. Se ci saranno altri episodi simili denuncerò l’autore. Per adesso i carabinieri hanno provveduto ad un richiamo”.

Coronavirus: cinque nuovi casi tra Arezzo, Siena e Grosseto

Sono cinque i nuovi casi positivi registrati da ieri sera tra le province di Arezzo, Siena e Grosseto. Lo rende noto l’Asl Toscana sud est. Nel capoluogo maremmano tre i casi: due donne residenti a Grosseto, di 49 e 53 anni, attualmente assistite al domicilio e una 65enne, ricoverata in malattie infettive al Misericordia. Il dipartimento di prevenzione sta effettuando le indagini per definire la catena epidemiologica. Nel senese tampone positivo per un 33enne di Sarteano, contatto stretto di un caso noto e che è a casa, mentre nell’Aretino è in sorveglianza attiva domiciliare un 34enne di Terranuova Bracciolini.

Fonte: Ansa.