Coronavirus, grigliata condominiale sul terrazzo a Cassino: i denunciati si vendicano con chi era fuggito

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 19 Marzo 2020 12:14 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2020 12:14
Coronavirus, grigliata condominiale sul terrazzo a Cassino: i denunciati si vendicano con chi era fuggito

Coronavirus, grigliata condominiale sul terrazzo a Cassino: i denunciati si vendicano con chi era fuggito (foto ANSA)

ROMA – Nonostante le disposizioni del Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus, una trentina di persone si sono riunite sul terrazzo del palazzo, in via Garigliano, nel quartiere La Malfa di Cassino, per una grigliata condominiale. Alcuni vicini di casa che li hanno notati hanno chiamato le forze dell’ordine che giunte sul posto, hanno scatenato un fuggi fuggi generale.

Venti persone che stavano partecipando al barbecue sono riuscite a nascondersi nelle proprie abitazioni. Così le forze dell’ordine sono riuscite ad identificare solo undici dei partecipanti che sono stati denunciati.

Gli “sfortunati” hanno così deciso di farsi giustizia contro i vicini di casa, tirandoli fuori dalle loro abitazioni e prendendoli a calci e pugni per vendicarsi. (fonte TUNEWS24)