Coronavirus, quarantena violata: grigliate nei parchi e Reggio Emilia e Bologna

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Aprile 2020 15:33 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2020 16:56
grigliata parco reggio emilia

Coronavirus, grigliata nel parco a Reggio Emilia: sanzionate 5 persone (foto Ansa d’archivio)

REGGIO EMILIA – Cinque persone sono state sorprese e sanzionate dalla polizia locale di Reggio Emilia mentre stavano facendo delle grigliate nei parchi, nonostante i divieti per il contenimento del coronavirus.

Il primo intervento è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 8 aprile all’interno del parco che fiancheggia via Barchi, nella zona Canalina. “Non credo alla pandemia” si è giustificato un 38enne che vive nei paraggi intento a depositare, nelle vaschette di alluminio, la carne appena cotta su una griglia mobile posizionata al centro del parco, vicino ai tavoli di legno.

La polizia locale era stata avvertita dalle segnalazioni di numerosi residenti della zona. Il fumo e l’inconfondibile odore di carne alla brace hanno invece tradito, domenica scorsa, quattro amici di età compresa tra i 35 e i 46 anni, che all’ora di pranzo, si erano ritrovati nell’area verde vicino al polo universitario di via Amendola. Il gruppo, oltre ad una griglia mobile, aveva improvvisato un picnic sul prato.

Coronavirus, barvecue al parco, multata coppia a Bologna.

Uno scenario simile è successo anche a Bologna. Qui, una coppia era uscita di casa senza validi motivi e stava allestendo un barbecue in un’area verde. I Carabinieri della stazione Bologna Navile hanno sanzionato due persone sorprese in un giardino alle spalle del complesso residenziale Trilogia Navile, zona Bolognina.

L’intervento è scaturito dalla segnalazione di cittadini. Nel parchetto i militari hanno trovato una donna nata in Etiopia, alle prese con la griglia, e un uomo di origine senegalese. Oltre alla multa per non avere rispettato le misure di contenimento del coronavirus, la donna è stata denunciata per accensioni pericolose. E nel pomeriggio, la stessa coppia è stata nuovamente sorpresa in quel giardino in compagnia di due connazionali dell’uomo. I quattro, due dei quali sprovvisti dei documenti di identità, sono stati tutti sanzionati.

Padova, festa con grigliata in terrazza: 12 ragazzi identificati e sanzionati. 

Sempre nei giorni scorsi, questa volta a Padova, è stata organizzata una festa in terrazza con tanto di grigliata e musica ad alto volume. 

La festa che si stava svlgendo in una palazzina in corso Trieste, in pieno centro città, è stata interrotta dalla Polizia. Anche in questo caso, a segnalare quanto stava accadendo è stato un inquilino dello stabile. Alla festa stava prendendo parte una dozzina di ragazzi. Sono stati tutti identificati e sanzionati (fonte: Ansa, Agi).