Coronavirus, il bollettino del 21 gennaio: 179.106 nuovi casi e 373 morti nelle ultime 24 ore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2022 17:38 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2022 17:53
Coronavirus, il bollettino del 21 gennaio: 179.106 nuovi casi e 373 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus, il bollettino del 21 gennaio: 179.106 nuovi casi e 373 morti nelle ultime 24 ore (foto Ansa)

179.106 nuovi casi e 373 morti nelle ultime 24 ore: questi i numeri del bollettino di oggi, venerdì 21 gennaio, sulla situazione della pandemia in Italia.

Tasso di positività al 16%

Sono 1.117.553 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Giovedì erano stati 1.110.266. Il tasso di positività è al 16%, in lieve calo rispetto al 17% di giovedì. Sono 1.707 i pazienti in terapia intensiva, 9 in più nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 148. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19.485, ovvero 174 in meno rispetto a giovedì.

I numeri totali

Secondo il bollettino sono 2.695.703 gli attualmente positivi al Covid con un incremento di 13.662 nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 9.603.856 mentre i morti sono 142.963. I dimessi e i guariti sono invece 6.765.190, con un incremento di 171.565 rispetto a giovedì.

Zona arancione da lunedì 24 gennaio per Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia

Da lunedì 24 gennaio Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia passano in zona arancione, mentre Puglia e Sardegna in giallo. E’ quanto prevede la nuova ordinanza, alla luce dei dati del monitoraggio settimanale, firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza. In zona bianca restano solo Umbria, Molise e Basilicata.