Coronavirus, casi ancora in aumento: 947 nelle ultime 24 ore. Nove i decessi

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 21 Agosto 2020 17:24 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2020 11:32
corinavirus foto ansa

Coronavirus, casi ancora in aumento: 947 nelle ultime 24 ore e 9 decessi (foto Ansa)

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi, 21 agosto, fornito dal ministero della Salute fotografa un ennesimo aumento dei contagi: sono 947 quelli registrati nelle ultime 24 ore. 

Coronavirus in Italia, nuovo boom di contagi per il Covid. Sono 947 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Nove i morti a fronte dei 6 registrati giovedì.

Il dato di oggi sui nuovi malati di Covid non si registrava dal 14 maggio scorso, quando erano stati 992 i nuovi positivi in un giorno. In calo i tamponi: 71mila, circa 6mila in meno di ieri.  

I casi totali sono ora 257.065. I decessi totali 35.427. Sono 69 persone le persone ricoverate in terapia intensiva, una in più di ieri. I dimessi/guariti sono 274 in più (204.960 in totale), mentre gli attualmente positivi tornano a salire di molto, raggiungendo quota 16.678. 

Le regioni più colpite sono tre con numeri che superano i 10o nuovi contagi. Si tratta di Lombardia (174), Lazio (137) e Veneto (116). Solo due regioni, Basilicata e Valle d’Aosta, registrano zero contagi nelle 24 ore. Vittime in Lombardia (6), Veneto (2) e Lazio (1). 

Coronavirus in Italia. Lombardia: 174 casi e 6 decessi

Con 10.703 tamponi eseguiti sono 174 i nuovi casi positivi registrati in Lombardia, di questi 26 ‘debolmente positivi’ e 10 a seguito di test sierologico.

Sale a 17 il numero dei ricoverati in terapia intensiva, dunque uno più di ieri, mentre negli altri reparti si segnalano sei pazienti in meno.

E’ invece di sei il numero dei deceduti, che porta il totale complessivo a 16.852 Per quanto riguarda le Province, 54 casi si sono verificati a Milano, di cui 31 in città; 28 a Brescia, 18 a Monza 17 a Bergamo: 9 a Cremona, 8 a Como e Mantova. 7 a Varese, 5 a Lecco, 4 a Lodi e Pavia e uno a Sondrio.

Lazio: 137 nuovi positivi: “Uno su tre dalla Sardegna”

Coronavirus, il bollettino di oggi del Lazio comunicato dall’assessorato alla Sanità della Regione sulla pagina Facebook dedicata: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 137, con un decesso.

Di questi oltre la metà sono casi di rientro, e oltre il 35% dai rientri dalla Sardegna, ha specificato l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

Emilia-Romagna: 82 casi, 32 dall’estero

Crescono, in Emilia-Romagna, i casi di positività al Coronavirus: sono 82 i nuovi positivi (di cui 44 asintomatici) scovati con oltre 10mila tamponi. L’indice di trasmissione (Rt) a 14 giorni è di 0,45, sotto la media nazionale che è allo 0,83.

Non si è registrato nessun decesso. Degli 82 nuovi casi, 52 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 31 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 32, invece, quelli collegati a vacanze o rientri dall’estero.

Le province che presentano il maggior numero di casi sono Reggio Emilia con 19, Piacenza e Ravenna con 12 casi ciascuna. Restano 8 i pazienti in terapia intensiva. Invariato anche il numero di quelli ricoverati negli altri reparti Covid: 77.

Veneto: 80 casi e 1 morto

Ottanta nuovi contagi e un decesso: è l’aggiornamento sui casi di coronavirus fornito dalla Regione Veneto. Il totale dei tamponi Covid positivi registrati è pari a 21.650, i casi attualmente positivi sono 1.865, mentre il totale dei negativizzati virologici è di 17.683.

I deceduti in Veneto sono complessivamente 2.102.

Toscana, impennata contagi: sono 79. Venti sono rientrati dall’estero

Impennata di casi di Covid-19 in Toscana. Sono 79 i nuovi casi positivi al Coronavirus trovati nelle ultime 24 ore secondo l’ultimo report della Regione a cui risulta che l’età media dei casi odierni è 34 anni circa, il 68% è asintomatico, inoltre, fra questi, 20 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero di cui 18 per motivi di vacanza (più 8 contatti) e 19 sono riferibili a residenti fuori regione la cui positività è stata notificata in Toscana.

Il 33% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. In Toscana salgono quindi a 11.063 i positivi, restano invariati i decessi con 1.139 unità, mentre le guarigioni sono 9.046 (118 quelle ‘cliniche’ e 8.928 le virali).

I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 487.880, 4.154 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 878 (+9,6% su ieri) 845 curati in isolamento a casa, mentre 33 ricoverati in ospedale (4 in più rispetto a ieri, +13,8%), cinque in terapia intensiva (stabili). Aumentano a 2.245 (304 in più rispetto a ieri, +15,7%) le persone, negative, ma isolate in sorveglianza attiva per contatti con contagiati.

Coronavirus in Italia. Campania: 68 positivi, 15 vengono dall’estero

Altre 68 persone sono state trovate positive al Covid oggi in Campania. Di queste 68 quindici sono provenienti da estero o contatti di precedenti casi di rientro. Oggi in Campania sono stati “processati” 3475 tamponi.

E’ quanto rende noto l’Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia da COVID-19. Dall’inizio dell’emergenza i positivi in Campania sono 5523 a fronte di 375083 tamponi analizzati nei vari centri della Campania.

Nella giornata di oggi sono tre i pazienti guariti; nessun decesso. Il totale guariti è dunque di 4348 (di cui 4.338 completamente guariti e 10 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti divenuti asintomatici ma ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione) (fonte: Ansa, Leggo, Repubblica).