Coronavirus, infermieri fanno festa in casa. Su autocertificazione scrivono: “Pranzo tra colleghi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Aprile 2020 12:39 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2020 12:39
Coronavirus festa infermieri in casa. Autocertificazione: Pranzo tra colleghi

Coronavirus festa infermieri in casa. Autocertificazione: “Pranzo tra colleghi”(Foto archivio ANSA)

CATANIA – Un gruppo di infermieri e un fisioterapista sono stati sorpresi a fare una festa in un appartamento. Ai carabinieri che li hanno controllati, hanno presentato un’autocertificazione con su scritto: “Pranzo tra colleghi di lavoro”. Un documento che non è stato ovviamente accettato e così i cinque sono stati denunciati a Gravina di Catania.

Secondo quanto ricostruito, i quattro infermieri e il fisioterapista si sono riuniti in un casa presa in prestito da un amico, assente, per incontrarsi e fare un incontro conviviale tra loro a Gravina. Gli altri condomini del palazzo hanno sentito i rumori sospetti e hanno chiamato i carabinieri, che sono intervenuti sul posto.

I militari sono rimasti sorpresi nel vedere che al ‘pranzo con colleghi di lavoro’ partecipava personale sanitario a contatto tutti i giorni con pazienti a ‘rischio’ contagio virale: tre infermiere di una casa per anziani, una di una clinica convenzionata per malattie gravi e un fisioterapista che collabora con una Rsa.

I cinque, tre uomini e due donne, di età compresa tra i 24 e i 27 anni, che hanno esibito tutti la stessa ‘giustificazione’, sono stati sanzionati per violazione del decreto legge adottato dal governo per contenere il diffondesi del coronavirus.

(Fonte ANSA)