Coronavirus Italia, bollettino 17 maggio: positivi meno di 70mila, nuovi casi e morti ai livelli di inizio marzo

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 17 Maggio 2020 18:09 | Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2020 18:22
Coronavirus Italia, bollettino 17 maggio 2020: positivi meno di 70mila, nuovi casi e morti ai livelli di inizio marzo

Coronavirus Italia, bollettino 17 maggio: positivi meno di 70mila, nuovi casi e morti ai livelli di inizio marzo

ROMA – Coronavirus Italia, bollettino 17 maggio 2020: il numero dei positivi scende sotto i 70mila, ora sono 68.351.

In tutta Italia si registrano 225.435 casi totali,+675 rispetto al giorno precedente: si tratta dell’aumento più basso da prima del lockdown.

Positivo anche il dato dei decessi: si registrano 145 morti nelle ultime 24 ore, numero più basso da 9 marzo.

Sul fronte invece dei guariti, il numero sale a 125.176, cioè 2.356 su ieri.

Coronavirus Italia, i numeri del 17 maggio

Sono salite a 31.908 le vittime per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 145. Sabato l’aumento era stato di 153.

Sono 225.435 i contagiati totali per il coronavirus in Italia, 675 più di ieri. Si tratta dell’incremento più basso da mesi. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Ieri l’incremento era stato di 875.

Sono 68.351 i malati di coronavirus in Italia, 1.836 meno di ieri. Sabato il calo era stato di 1.883.

Sono saliti a 125.176 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.366. Sabato l’aumento era stato di 2.605.

Sono 762 le persone ricoverate in terapia intensiva per il coronavirus in Italia, 13 meno di ieri. Di queste, 255 sono in Lombardia, 13 in meno rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono invece 10.311, con un calo rispetto a ieri di 89 mentre i malati in isolamento domiciliare sono 57.278, in calo rispetto a ieri di 1.734.

(Fonti: Ansa, Agi)