Coronavirus, litiga con la fidanzata ed esce di casa: denunciato

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Marzo 2020 12:10 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2020 12:10
Coronavirus, litiga con la fidanzata ed esce di casa: denunciato

Coronavirus, litiga con la fidanzata ed esce di casa: denunciato (Foto archivio Ansa)

GENOVA  –  E’ uscito a fare un giro in auto, di notte, a Genova, perché aveva litigato con la fidanzata. Ma è stato denunciato per il mancato rispetto delle misure previste nel decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo sull’emergenza coronavirus. 

“Ho litigato con la fidanzata e per non stare a casa sono uscito a fare un giro”, avrebbe detto l’uomo, 48 anni, agli agenti che l’hanno fermato per un controllo in viale Brigata Bisagno. Una motivazione evidentemente non prevista dal dpcm. E così per lui è scattata la denuncia.

La polizia ha denunciato anche una spacciatrice di 19 anni di origini brasiliane, sorpresa a vendere marijuana per strada: in questo caso la denuncia è per spaccio e violazioni delle disposizioni delle autorità.

Denunciati anche quattro ventenni, fermati in auto la notte scorsa, dopo aver acquistato alcolici in un supermercato. Infine in via San Quirico un uomo di 37 anni è stato denunciato mentre era in macchina senza patente e senza un giustificato motivo. (Fonte: Ansa)