Coronavirus Lombardia, primo giorno di ricoveri in calo. Meno positivi a Bergamo, ma salgono a Brescia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Marzo 2020 19:05 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2020 19:32
Coronavirus Lombardia bollettino 23 marzo: primo giorno di calo ricoveri

Coronavirus Lombardia bollettino 23 marzo: primo giorno di calo ricoveri (Foto archivio ANSA)

MILANO – La Lombardia segna il primo giorno di ricoveri in calo nel bollettino sul coronavirus del 23 marzo. I pazienti ricoverati scendono a 9266, 173 in meno di domenica 22 con 9439 ricoveri. L’assessore al Welfare Giulio Gallera in diretta Facebook ha comunicato i dati e per la prima volta dall’inizio dell’emergenza si è mostrato ottimista: “Possiamo dire che è il primo giorno positivo”. Intanto cala il numero dei contagi a Bergamo, mentre aumenta nella provincia di Brescia.

Il 23 marzo risultano positivi 28761 pazienti, 1.555 in più rispetto a ieri, e le persone morte sono 3776, 320 in più. Il 22 marzo c’era stato un aumento di 1.691 casi, mentre i morti erano stati 361. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 1142, 41 in più rispetto a ieri.

L’assessore alla Sanità della Lombardia ha dichiarato: “Oggi si conferma il trend in calo, possiamo dire che è il primo giorno positivo, non è il momento per cantar vittoria ma finalmente vediamo una luce in fondo al tunnel”.

A Milano si è ridotta di quasi il 50% la crescita dei casi positivi, sia in città che nella provincia. I positivi a Milano città sono 2176 con un aumento di 137 casi, mentre domenica era di 210 e due giorni fa di 279. In tutta la provincia i positivi sono 5326, con un aumento di 230, mentre ieri erano 424 in più e l’altro ieri 868.

Continuano a migliorare i dati relativi ai nuovi casi nella provincia di Bergamo, mentre peggiorano decisamente in quella di Brescia: è questa la situazione delle due zone lombarde più colpite dal coronavirus. Secondo i dati forniti da Gallera, nella provincia di Bergamo ci sono 6471 positivi, con una crescita di 255 nuovi casi, mentre ieri era stata di 347 e l’altro ieri di ben 715.

A Brescia invece, i positivi sono 5905, con una crescita di 588 nuovi casi, mentre ieri erano stati 289 e l’altro ieri 380. Nella provincia di Lodi, la prima colpita in Italia dal coronavirus, i contagiati sono 1817, con 45 nuovi casi, ieri erano 79 e l’altro ieri 96.

(Fonte ANSA)