Coronavirus, a Milano due carabinieri positivi nella stessa caserma

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Aprile 2020 14:37 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2020 14:37
Coronavirus, a Milano due carabinieri positivi

Coronavirus, a Milano due carabinieri positivi

MILANO   –  Due carabinieri sono positivi al coronavirus a Milano. I due militari, riferisce l’agenzia Agi, si trovano nella caserma Montebello, in via Vincenzo Monti.  

Anche la moglie di uno dei due è risultata positiva. Entrambi vivono in caserma. Un altro caso è stato segnalato alla stazione di Gorgonzola, nell’hinterland milanese.

Alcuni militari in servizio in città e in provincia presenterebbero sintomi ma non avrebbero ancora ricevuto il tampone.

Proprio ieri, giovedì 9 aprile, è morto per le complicazioni causate del coronavirus l’appuntato scelto Mario Soru, 52 anni, in forze al reparto servizi magistratura del Palazzo di Giustizia di Milano: era stato ricoverato a Como il 21 marzo e dichiarato infetto il 22.

Entrato nell’Arma nel 1993, Soru era arrivato al Reparto servizi Magistratura nel 2014, dopo aver trascorso un lungo periodo presso la Stazione Carabinieri di Asso (CO) e precedentemente presso quella di Varedo (MB) cui era stato destinato al termine della formazione militare presso la Scuola Allievi Carabinieri di Benevento. Lascia la moglie e un figlio di 18 anni. (Fonti: Agi, Ansa)