Coronavirus, a Miradolo Terme (Pavia) ricoverata un’intera famiglia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 23:31 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2020 0:35
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, a Miradolo Terme (Pavia) ricoverata un’intera famiglia (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un’intera famiglia di Miradolo Terme (Pavia) è ricoverata al reparto di malattie infettive del San Matteo di Pavia, dopo essere stata contagiata dal coronavirus. La notizia è stata confermata da fonti vicine alla famiglia e al Comune di Miradolo Terme (Pavia), un paese al confine con la provincia di Lodi. A finire in ospedale sono stati il padre, di professione odontotecnico, la madre e le due figlie di 17 e 13 anni: la prima frequenta una scuola media superiore a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi), la sorella fa le medie. Sarebbe stata la prima delle due figlie ad accusare i primi sintomi. Le sue condizioni e quelle dei suoi familiari non sono comunque preoccupanti.

Coronavirus: tutti i numeri.

Il Coronavirus continua ad avanzare in Italia: sale a undici il conto delle vittime. Anche i quattro morti odierni sono anziani (tre in Lombardia e uno in Veneto). Trecentoventotto i positivi, circa cento in più del giorno precedente. E – proveniente dalle aree-focolaio del Settentrione – il contagio arriva al Sud, in Sicilia ed in altre 2 regioni, Liguria e Toscana, e forse in una terza, le Marche.

Al quinto giorno dopo la scoperta del primo caso di positività autoctona al Covid-19, il virus progredisce dunque. Il bollettino vede sempre la Lombardia al primo posto, con 240 contagiati; segue il Veneto (45), l’Emilia Romagna (26), Piemonte (3), Lazio (3), Sicilia (3), Toscana (2), Liguria (2) e Alto Adige (1). Nelle Marche è risultato positivo un campione proveniente dalla provincia di Pesaro e che sarà inviato domani mattina allo Spallanzani: solo all’esito di questo secondo controllo si potrà stabilire se si tratta di un nuovo caso di coronavirus. In tutto i pazienti ricoverati con sintomi sono 114, 35 in terapia intensiva, mentre 162 si trovano in isolamento domiciliare. Una persona è guarita. Eseguiti 8.623 tamponi. 

Fonte: Ansa.