Coronavirus, positiva una ginecologa dell’ospedale di Manerbio (Brescia)

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 17:47 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 17:47
Coronavirus, positiva una ginecologa dell'ospedale di Manerbio (Brescia)

Coronavirus, positiva una ginecologa dell’ospedale di Manerbio (Brescia) (Foto Ansa)

MANERBIO (BRESCIA)  – Una ginecologa di 36 anni dell’ospedale di Manerbio, in provincia di Brescia, è risultata positiva al coronavirus. Si tratta del secondo caso bresciano.

La donna è ricoverata agli Spedali civili di Brescia e avrebbe avuto contatti con il primo contagiato bresciano, un 51enne di Pontevico, che era passato proprio dall’ospedale di Manerbio.

Attualmente sono 283 i contagiati in Italia dal coronavirus. Sette le regioni interessate, oltre alla provincia autonoma di Trento e Bolzano. Sono 212 i contagiati in Lombardia (comprese sei vittime), 38 quelli in Veneto (compresa una vittima), 23 in Emilia Romagna, 3 in Piemonte, 3 nel Lazio (la coppia di cinesi allo Spallanzani e il ricercatore guarito), 2 in Toscana, uno in Sicilia e uno in provincia di Bolzano. L’epidemia ha portato i contagi in tutto il mondo oltre la soglia degli 80 mila (quasi 78 mila solo in Cina).

Intanto è arrivato anche l’allarme dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms): “Il mondo semplicemente non è pronto a fronteggiare la diffusione dell’epidemia di coronavirus”, ha detto il capo missione dell’Oms in Cina, Bruce Aylward, da Ginevra. (Fonte: Ansa)